NutriLetter#18🎄🎅 In forma anche a Natale con nocciole, cioccolato e… eritritolo!

Miei cari lettori,
il Natale è alle porte e sappiamo bene che quest’anno sarĂ  un po’ strano. 
Il mio augurio per tutti voi è quello di trascorrerlo serenamente e in salute, facendo prevalere fiducia e ottimismo a sentimenti di sconforto e solitudine.

Se da un lato ci saranno meno pranzi e cene luculliane, d’altro canto sto riscontrando in molti di voi il timore di ricorrere al cibo come consolazione, e per questo vi esorto a:

  • programmare in anticipo le ricette di cui avete desiderio per il periodo di festa, prendendovi cura della qualitĂ  degli ingredienti e della preparazione dei piatti
  • usare il Digiuno Intermittente e i Giorni di scarico come strategie depurative – potete applicare uno dei protocolli della NutriLetter#10 sia tra Natale e Capodanno che subito dopo
  • godere degli sfizi tipici di questo periodo senza sensi di colpa: un buon panettone artigianale, una frittura e qualche pietanza elaborata in piĂą non vi faranno alcun male, soprattutto se inseriti con criterio nelle vostre consolidate abitudini alimentari 
  • non dimenticare di fare movimento! Camminare, correre, sudare è ancora piĂą bello quando fuori fa freddo, oltre che molto efficace in termini metabolici. Andate al parco prima di pranzo per prendere aria e attivare i muscoli o fate un mini circuito casalingo prima del pasto libero. Il coinvolgimento muscolare non si esaurirĂ  subito e recluterĂ  parte delle calorie introdotte con il pasto successivo

Prima di passare ai TIPs di oggi vi lascio il link dell’intervista “Sonno e benessere femminile” fatta presso Spazio Leonardo un paio di settimane fa.

E visto che dovevo darvi gli ultimi consigli per dormire bene, ho pensato di racchiuderli in un unico file che potrete scaricare e condividere.
Lo trovate nella sezione Divulgazione del mio Sito (qui).
La Wake Up Light di Philips potrebbe essere un’ottima idea regalo per Natale!

TIP#1
Tasto dolente per chi ama i dolci: capitolo sostituti dello zucchero

Se il clima uggioso degli ultimi giorni vi ha messo voglia di preparare torte, biscotti e ciambelloni sarĂ  il caso di tenere d’occhio lo zucchero bianco.
Sapete infatti che il suo consumo dev’essere tenuto al minimo – sia perchĂ© l’eccesso favorisce l’accumulo di grasso viscerale sia per gli effetti proinfiammatori – ma ciò non significa dover rinunciare radicalmente ai dolci. 

Oggi vi consiglio un ingrediente sano da poter usare al posto dello zucchero: l’eritritolo. Rispetto ai dolcificanti chimici – da evitare a priori – questo è di origine naturale e non ha alcun retrogusto. Non apporta calorie nĂ© viene assimilato dall’organismo e poichĂ© non influisce sulla glicemia può essere assunto anche da chi soffre di insulino-resistenza o diabete.

Tenendo conto che il suo potere dolcificante è pari al 60-70% rispetto al saccarosio (zucchero comune) potete usarlo per addolcire tisane, the e caffè – non ne altera il sapore come accade con stevia o xilitolo – o per preparare dolci casalinghi. 

Che si tratti di torte, crostate o biscotti vi raccomando inoltre di usare solo farine di prima qualitĂ  (no 00, sì farina di mandorle, cocco, nocciole, enkir, grani antichi, grano saraceno…) e almeno un ingrediente proteo-lipidico per migliorare – oltre al sapore – l’impatto del dolce sulla glicemia: uova, yogurt, olio, burro bavarese, frutta secca, cioccolato fondente >80%.

TIP#2 – nocciole e cioccolato, o cioccolato e nocciole?
Come accennato nella scorsa newsletter è tempo di frutta secca. In questo periodo io sono fissata con le nocciole: le sgranocchio tostate, metto la crema 100% nocciole nello yogurt bianco e ho scoperto la bevanda di nocciole senza zuccheri aggiunti Isola Bio – è divina (NB non la riso-nocciola ma quella solo nocciole)!
La aggiungo all’americano (al momento uso il Vergnano Dek) pre-colazione e a caffè di cicoria o yannoh dopo pranzo.
 
Parlando di nocciole non si può non pensare al cioccolato… nella NutriLetter#2 vi ho spiegato come riconoscere il vero fondente, oggi voglio segnalarvi alcuni prodotti di prima qualità: 
1. Cioccolato fondente Extra 85% Mascao Bio AltroMercato
2. Cioccolato fondente Extra Ecuador 74% oppure Repubblica Dominicana 85% – entrambi di Viaggiator Goloso
3.Cioccolato extra fondente 85% con fave di cacao Ecor Bio
4.Cioccolato fondente Cacao Trinitario Perù 77% Esselunga Top
 
Il mio utilizzo preferito del cioccolato in inverno? Preparo la cioccolata calda con bevanda di avena o di nocciole, amido di mais e occasionale eritritolo oppure faccio fondere un quadratino su una fettina di pane tostato in forno a 150 °C aggiungendolo 30 secondi prima di sfornare – si scioglie all’istante ed è buonissimo!

TIP#3
Torno ancora sul Pilates! 
Da un anno a questa parte ne sono proprio innamorata e soprattutto ne sto sperimentando i benefici in modo sempre piĂą concreto.
In questa seconda fase di palestre chiuse ho trovato l’alternativa perfetta grazie a una cara paziente che mi ha fatto scoprire PILATESvideo®.
 
Si tratta di un metodo di allenamento consolidato dal 2016 dall’insegnante Margherita Miralli, che ha alle spalle più di vent’anni di insegnamento ed è bravissima nella spiegazione di ogni movimento ed esercizio. 
PILATESvideo® nasce dalla consapevolezza che muoversi bene e con costanza può migliorare la qualità della vita. Secondo Margherita “la ginnastica per il corpo è importante come lo spazzolino da denti! Resteresti diversi giorni senza lavarli?”
 
PILATESvideo® dà la libertà di praticare quando e dove si vuole ad un costo contenuto senza rinunciare alla professionalità di uno studio specializzato.
Si adatta a tutti gli obiettivi e offre programmi di allenamento completi o da affiancare ad altre attività. Io l’ho abbinato alla corsa e sono davvero soddisfatta. 

Book’s tip 
Amate regalare libri per Natale? Ottima scelta!
I miei consigli di oggi sono:

  1. Deep Work – Concentrati al massimo (C. Newport)
  2. Messaggio per un’aquila che si crede un pollo (A. De Mello)
  3. Open. La mia storia (autobiografia di Andre Agassi)
  4. Greenlights (autobiografia di Matthew McConaughey – appena uscito, ancora solo in inglese)

Per oggi è tutto, vi rinnovo i miei piĂą cari auguri per questo Natale e vi aspetto nel 2021 con le prossime NutriLetter e tante altre novitĂ !
 
In health,
Wanda

cioccolato, digiuno, eritritolo, nocciole, pilates

Logo Wanda Rizza
Marchi e loghi esterni appartengono ai legittimi proprietari e Wanda Rizza non è affiliata o certificata dalle rispettive società.
Per presunte violazioni del copyright in merito a elementi grafici o testuali e richiederne la rimozione invia un messaggio attraverso il il Form Contatti.